Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da gennaio, 2020

RIPOSA IN PACE KOBE

RIPOSA IN PACE KOBE Buonasera cari lettori, oggi voglio dedicare uno spazio ad un grande uomo che ci ha lasciato ieri: Kobe Bryant (23 agosto 1978 - 26 gennaio 2020).  Non è molto tempo che ho sentito il desiderio di interessarmi al basket, eppure il nome di questo grande giocatore l'ho sentito più e più volte nel corso degli anni della mia adolescenza. Purtroppo non ho deciso di ispirarmi a lui quando ancora giocavo a calcio e sognavo di poter far diventare quello sport la mia prima ragione di vita. Oggi non gioco più a calcio, pratico karate e lo pratico senza obiettivi agonistici, anche perché effettivamente il karate non è nato come uno sport. Il karate è un'arte marziale anche se nel tempo è stata modificata fino a renderla una disciplina sportiva a tutti gli effetti. Ma non voglio perdermi in parole fuori contesto, ho voluto semplicemente fare questa parentesi perché anche se oggi non ho degli obiettivi sportivi penso che ispirarmi a questo grande sportivo po

SONO UN SEMPLICE CANE (CANIS LUPUS FAMILIARIS)

SONO UN SEMPLICE CANE  (CANIS LUPUS FAMILIARIS) S ono un semplice cane e discendo dal selvatico lupo che l'essere umano ha sempre temuto. Non ho la tua intelligenza, caro amico umano: non so contare, non so prendere le misure e quando trasporto qualcosa vado a sbattere contro quello che trovo sul mio cammino.  Sono buffo ai tuoi occhi quando abbaio come se non ci fosse un domani ogni qual volta che vedo qualcuno dall'altra parte del cancello, ma appena questo si apre tutta la mia "cattiveria" sparisce d'improvviso.  Molto spesso posso sembrare dispettoso perché quando passo del tempo da solo combino tanti guai, ma in realtà non lo faccio per farti un dispetto ma semplicemente perché mi annoio. Ho tanti limiti, lo so, e mi sento così inferiore a te che anche quando mi fai del male lo accetto perché sei tu.  Non ho la capacità di parlare, eppure, se mi osservi bene cerco in tutti i modi di farti capire quello che vorrei poterti dire a

LE ARMI DEL KOBUDO E LE LORO ORIGINI

LE ARMI DEL KOBUDO E LE LORO ORIGINI ANALISI STORICO-TECNICA Gentili lettori ben ritrovati, oggi voglio rendere pubblico un lavoro che da tempo mi prefiggevo di realizzare e condividere, finalmente dopo diversi sforzi sto per presentarvelo. Questo articolo racconterà agli appassionati di arti marziali le origini storiche e le caratteristiche tecniche-specifiche delle diverse armi bianche che vengono utilizzate nel kobudo, l'antica arte marziale nata sull'isola di Okinawa. Molte leggende vengono raccontate su questo tema e con questo scritto desidero far conoscere il frutto del lavoro di una persona che ha dedicato anni di studi e ricerche sulla storia delle arti marziali native dell'arcipelago delle Ryukyu. Sto parlando di Christian Faurillon, un praticante di arti marziali francese che ha parecchi anni di esperienze alle spalle sia nel judo che nel karate oltre che nel kobudo. Se volete scoprire qualcosa in più su di lui vi invito a visitare il suo blog . Io